Sala delle rose

Dal vestibolo del piano nobile del palazzo, si accede alla sala delle rose, che prende il nome dalle decorazioni floreali delle sovrapporte.
Ristrutturata nel rispetto dei motivi decorativi del 700 e dell’800, è stata trasformata in una moderna, essenziale e luminosa sala per lezioni e convegni.

Uno spazio polifunzionale che può accogliere fino a 20 persone. Può essere unita con l’adiacente sala gialla in collegamento audio-video.

Dotazioni:

  • wifi
  • impianto audio e video
  • monitor 60′ per proiezioni